Immagini, immagini, immagini: il prodotto numero uno della società odierna. A contribuire all’aumento della grande mole di immagini che noi produciamo ogni giorno, si aggiungono anche le foto scattate dai droni fotografici, un settore del mondo dei droni in forte crescita negli ultimi anni. Se siete intenzionati ad acquistare un drone con fotocamera o un drone fotografico per catturare scatti mozzafiato, vi sarà utile districarvi tra l’immensa offerta del mercato: in questo articolo vi illustreremo i migliori modelli per ogni esigenza.

Cos’è un drone fotografico?

Nelle arti visuali è sempre più frequente l’utilizzo dei droni per esprimere a pieno il potenziale della fotografia: uno scatto ad un oggetto comune ripreso da distanze considerevoli dal suolo può rivelare dettagli unici e creare un grande effetto visivo. I droni fotografici nascono proprio per soddisfare il desiderio di unire la pratica della fotografia alle caratteristiche peculiari del volo. Per farlo, sono stati inventati anche droni sprovvisti di fotocamera integrata, ma capaci di traportare in cielo la reflex o la vostra macchina fotografica professionale.

Che siano modelli economici o estremamente costosi, il principio di funzionamento di un drone fotografico è molto semplice e lineare: è un drone multicottero dotato di un braccio equipaggiato con gimbal al quale è fissata una fotocamera integrata, oppure dove si può ancorare la propria telecamera. Questa soluzione è adatta tanto ai professionisti della fotografia, quanto ai semplici amatori. La differenza nella scelta finale drone starà solo nelle modalità di utilizzo. Nel caso si optasse per l’acquisto di un drone per GoPro o di un drone per reflex e macchine fotografiche sarà possibile utilizzare anche la camera di cui già siete in possesso. Non preoccupatevi, se il vostro unico desiderio è acquistare un drone per selfie, questo è sempre l’articolo giusto per voi!

Cosa sono i Gimbal?

Quando si parla di gimbal, si fa riferimento a quei componenti montanti sul drone che consentono di stabilizzare le riprese video e le foto. Il gimbal è un sistema di giroscopi che connette la telecamera al telaio del drone e consente di assorbire le vibrazioni e le inclinazioni di quest’ultimo senza influire sulla qualità delle riprese.  

Se non ci fosse il gimbal, la camera sarebbe agganciata in maniera solidale al corpo del drone e, di conseguenza, essa subirebbe tutti i movimenti e le oscillazioni a cui è sottoposto il drone da correnti di vento, vibrazione delle eliche e imprevisti vari, a discapito della qualità delle immagini. Per questo è bene investire in un gimbal di qualità. Se si parla di droni FPV, invece, la configurazione ottimale è proprio quella priva di gimbal, in modo che la sensazione di essere un tutt’uno con il velivolo sia amplificata e la qualità di controllo del mezzo migliorata.

I gimbal possono essere di versi tipi:

  1. Un gimbal a 2 assi annulla le interferenze sugli assi X e Y, ovvero relative al beccheggio e al rollio del velivolo. In termini pratici, l’inquadratura rimarrà sempre alla stessa altezza e l’orizzonte parallelo all’inquadratura. La camera, tuttavia, potrebbe subire oscillazione da destra a sinistra.
  2. Un gimbal a 3 assi invece ha la capacità di stabilizzare la camera su tutti e 3 gli assi (X, Y, Z). Ciò significa che è capace anche di compensare le oscillazioni sul terzo asse e di armonizzare i movimenti della camera. Questi gimbal, talvolta, sono talvolta accessoriati con funzioni di controllo remoto della rotazione della camera sull’asse y o z per variare inquadratura durante il volo.

Come scegliere il drone per le tue fotografie

È necessario avere in mente alcune cose ben precise quando ci si appresta a scegliere un drone fotografico: innanzitutto se si cerca un drone con fotocamera integrata oppure un drone a cui può essere assicurata una fotocamera tradizionale, sia essa una reflex, o una GoPro. Secondariamente è importante che il drone sia semplice da pilotare e, cosa non meno importante, che sia di facile d’uso e trasportabile. Difficilmente un fotografo è alla ricerca di un drone-navicella spaziale: il suo interesse primario sarà scattare belle foto e poterlo fare ovunque.

Per chi è ossessionato con la qualità e la perfezione dell’immagine, sappiate che nessun drone con fotocamera integrata potrai mai battere la qualità della reflex, soprattutto per quanto riguarda la lunghezza focale. Scegliendo un drone fotografico si ha il vantaggio di poter avere una struttura volante che può sorreggere e comandare a distanza i dispostivi fotografici.

Sul mercato esiste un’ampia varietà di droni e senza dubbio il modello ideale per le vostre necessità è là fuori che aspetta, la cosa più difficile è trovarlo in un marasma di offerte. Quando si acquista un dispositivo elettronico, è bene stabilire un budget e si devono determinare i propri bisogni, nonché l’utilizzo che si farà del drone. A questo punto sarà più semplice decidere verso quale modello optare e quali caratteristiche prediligere.

Scegliete un drone capace di trasportare comodamente il peso della vostra fotocamera, stabile e fluido nei movimenti e in gradi di raggiungere le altezze di volo che servono per scattare le foto migliori. In alternativa, optate per un drone con una telecamera integrata di alta qualità e facile da pilotare.

Migliori drone per fotocamera reflex e macchine fotografiche

Se siete inseparabili dalla vostra reflex, la scelta migliore è fornirle delle ali! Ecco quindi una selezione dei cinque migliori modelli di droni per reflex e macchine fotografiche:

DJI S900

Il DJI S900 è un drone con sei eliche, leggero e con arti pieghevoli, che lo rendono facilmente trasportabile. Rispetto al fratello minore S800, la propulsione e la stabilità di questo drone sono state migliorate. Il DJI S900 può trasportare attrezzature molto pesanti (fino a 800 g di macchina fotografica) e ha un’autonomia di circa 18 minuti. Per rendere la qualità delle riprese e delle foto sempre al massimo è presente una sospensione ad aria tra telaio e la staffa – dove vengono montati la batteria e il gimbal – che serve a ridurre le vibrazioni.

Caratteristiche:

  • Dimensioni telaio 90 cm
  • Peso totale 3,3 kg
  • Consumo massimo di potenza 3000 W
  • Tempo di volo 18 minuti
  • Temperatura esterna di lavoro da – 10 °C a + 40 °C

MUVISTAR 1000

Il Muvistar 1000 è equipaggiato con un gimbal universale a 3 assi in grado di supportare fotocamere di grandi dimensioni, fino a 3 chilogrammi di peso. Con il suo telaio in carbonio e i suoi otto propulsori, il Muvistar 1000 è molto stabile ed è equipaggiato con un sistema Plug & Play. L’autonomia di volo è di circa 15 minuti e le distanze di volo sono di 2000 metri e 1000 in altezza. Infine, è presente una scatola nera che registra il log di volo e il tracciamento GPS del percorso del drone.

Caratteristiche:

  • Pronto al volo
  • Guida assistita GPS
  • Scatola nera con registrazione log di volo + dati GPS
  • Gimbal brushless a 3 assi
  • 3kg di carico massimo
  • 15 minuti di autonomia di volo
  • 2000 metri di distanza massima di utilizzo
  • 1000 metri di altezza dal punto ti decollo
  • Peso: 10 chili in ordine di volo

IRONMAN 960

Se state cercando un ottimo drone per reflex e macchine fotografiche professionale, ciò che fa per voi è l’Ironman 960, un dispositivo a sei motori con gimbal a 3 assi che permette il trasporto anche di reflex di grandi dimensioni. È realizzato completamente in carbonio (circa 96 cm di diametro) e snodi in alluminio con un telaio pieghevole per ottimizzarne il trasporto. Il carico massimo trasportabile è di 12 kg e a pieno carico e, in tali condizioni, raggiunge un’autonomia di volo di 18 minuti.

Caratteristiche:

  • Telaio pieghevole in carbonio
  • Radiocomando dedicato: Hitec Aurora 9 a 9 canali
  • Carrelli retrattili radio-controllati
  • Telemetria IOSD MKII in tempo reale
  • Sistema di Trasmissione video FPV
  • Monitor FPV 7 pollici 1024 x 600 pixel
  • Autonomia di volo 18 minuti
  • Peso drone: 3,5 kg senza batteria
  • Peso massimo al decollo 12 kg

DJI MATRICE 600

Un altro ottimo drone per reflex è indubbiamente il DJI Matrice 600, realizzato dalla compagnia cinese leader in produzione di droni appositamente per i professionisti. Per garantire la stabilità e la sicurezza del drone (e della reflex) è stato sviluppato un sistema di volo intelligente che corregge automaticamente tutti i parametri durante il volo in base alle caratteristiche del peso trasportato. Il peso massimo trasportabile è di 7 chilogrammi e l’autonomia senza carico arriva a un sorprendente valore di 35 minuti. A pieno carico si riduce invece a 18 minuti. Nell’evenienza in cui fosse necessario estendere l’autonomia sarà possibile installare batterie extra, non incluse nella confezione.

Caratteristiche:

  • Dimensioni telaio: 1133 mm
  • Peso senza batteria: 9.5 kg
  • Peso massimo in volo: 15.5 kg
  • Velocità massima senza vento: 40 km/h
  • Autonomia di volo 18 minuti
  • Temperatura di funzionamento da -10° C a 40° C

Miglior drone per go pro

La GoPro è una macchina fotografica/videocamera semplicemente sorprendente. Il costo accessibile e le dimensioni ridotte non devono trarre in inganno: questo piccolo strumento è capace di esprimere una qualità dell’immagine degna di ben pochi rivali. Pensate dunque che cosa potrebbe fare librato in aria? Vediamo i due migliori droni per GoPro:

Potensic Drone

Con una sorprendente velocità massima in volo di 50 km/h, il Potensic Drone è uno stabile drone per GoPro con posizionamento GPS e funzioni base di volo automatico. Trasmette le immagini a lunga distanza e assicura un tempo di volo di 10-15 minuti Se si utilizza la fotocamera integrata nel drone, tuttavia, questo tempo si riduce notevolmente. Il drone assicura la massima stabilità in volo grazie al caricatore intelligente che bilancia il carico automaticamente e può trasmettere immagini grazie al Wi-Fi a 5 Ghz fino a 800 metri di distanza.

Caratteristiche:

  • Volo ad Alta Velocità – 50 km / h
  • Batteria Intelligente ad Alta Capacità
  • Circa 10-15 minuti di volo.
  • Motore brushless a lunga durata da 1500KV offre prestazioni di volo silenziose e potenti.
  • Quando il segnale GPS è a posto, il quadricottero può tornare indietro con un tasto a distanza di ritorno.
  • Peso: 525g
  • Distanza a distanza: al massimo1500M

GoPro QKWXX-601-EU

Il GoPro QKWXX-601-EU è un quadricottero dallo stile elegante, perfetto per portare la tua GoPro nell’alto dei cieli per riprendere le immagini più spettacolari. Questo drone, pieghevole e dotato di stabilizzatore Karma, giunge dotato di una GoPro Hero 6 nella confezione, per poter iniziare immediatamente e raccogliere le tue immagini in 4K. Nel vero stile GoPro questo drone è pensato per essere trasportato in giro per seguirti in ogni tua avventura ed è dotato di una pratica custodia!

Caratteristiche:

  • Dimensioni: 15 x 30.2 x 44 cm
  • Peso: 1.94kg
  • Colore: Nero/Bianco
  • Data di uscita: 02/01/2017
  • Qualità video: 4K60 / 2.7K120 / 1440p120 / 1080p240
  • Pieghevole
  • Compresa HERO6 Black

Miglior drone per selfie (Dronie)

Combinando i termini “drone” e “selfie” si ottiene un neologismo oggi sempre più in voga: i dronie. Nello specifico, tale termine indica la categoria di droni che prediligono grande portabilità, una grande facilità d’uso e alta qualità dell’immagine. Tale droni vengono comunemente utilizzati da piloti amatoriali, anche grazie alla modalità “Seguimi” che tutti condividono, per catturare i momenti più speciali… E magari anche qualche selfie! Catturare un selfie individuale o di gruppo con un drone, infatti, consente di ottenere l’effetto meraviglia che poche altre tecnologie regalano. Vediamo i migliori 4 dronie:

DJI Ryze Tello

Se consideriamo il prezzo di vendita ridotto, questo piccolo gioiello contiene accessori tecnologici molti avanzati. È una scelta ideale per coloro che vorrebbero spendere il meno possibile per comprare un drone per selfie, pur acquistando un prodotto di qualità. Il Tello è ultra-portatile (grazie a poco più di 80 gr di peso), garantisce foto a 5 megapixel e video in HD a 720 p. La maneggevolezza è il suo punto forte e, nonostante si piloti con lo smartphone o con il tablet, garantisce un feeling simile a quello di un drone professionale anche grazie all’app dedicata. Il segnale Wi-Fi trasmette direttamente tutti i dati di ripresa durante il volo e il drone è fornito di para-eliche che lo rendono molto sicuro.

Caratteristiche:

  • App TELLO
  • DJI Flight Tech
  • Compatibilità controller e cuffie VR
  • Batteria ad alta capacità: sino a 13 minuti di volo
  • EZ Shots: registra brevi video volando intorno a un oggetto
  • Stabilizzazione elettronica delle immagini per immagini nitide
  • Processore Intel per filmati di alta qualità.
  • Foto da 5 Mp
  • Video HD a 720p

Lo trovi in vendita qui.

DJI Spark

Definire il DJI Spark solo un “drone da selfie” potrebbe far infervorare non pochi professionisti del settore. Il DJI Spark è il drone perfetto per coloro che amano fare fotografie: è equipaggiato con una telecamera da 12 megapixel, registra video in Full HD e vola per circa 15 minuti. Niente male per un modello del 2017 che ancora oggi tiene botta alla concorrenza! Lo Spark è un drone per selfie ideale per coloro che cercano un velivolo completo e sul quale imparare a fare molto molto di più.

Caratteristiche:

  • Peso: 300 grammi e dimensioni compatte
  • Autonomia di volo: 16 minuti
  • Distanza massima: fino a 2 km
  • Foto da 12 MP in alta risoluzione da 3968×2976
  • Video Full HD
  • 12 funzioni intelligenti di protezione
  • Sensore frontale per rilevamento ostacoli
  • Comandi gestuali

Dobby Pocket Selfie Drone

Il drone per selfie Dobby Pocket Drone di zerotech è un piccolo drone tascabile ed elegante, perfetto per essere trasportate sempre con te. Questo drone non è pensato per voli di lunga durata, ma è una soluzione perfetta per coloro che desiderano catturare rapidamente foto e video di alta qualità di se stessi durante le più svariate attività. Il quadricottero Dobby per la sua fascia di prezzo offre molte funzioni e una maggiore qualità dell’immagine rispetto ai droni della medesima categoria: ad esempio, ha 9 GB di memoria interna senza scheda SD, il che consente di archiviare tutto il girato internamente.

Caratteristiche:

  • Dobby pocket zerotech
  • Peso < 0,5 kg
  • Pilotabile dallo smartphone
  • Sensore ottico per tracciamento posizione
  • Sensore acustico per segnalazione atterraggio
  • Funzioni selfie: riconoscimento facciale, fotocamera da 13 MP, volo al coperto, modalità selfie “Short Video“
  • Tempo di volo: 9 minuti
  • Qualità video: 1080P
  • Qualità fotografica: Risoluzione 4K standard HD

DJI Mavic Air 

Uno dei droni più venduti del 2018, per alcuni il “miglior drone in commercio sino ad oggi”. Questo velivolo combina le performance del Mavic Pro, con la portabilità e la semplicità d’uso dello Spark, entrambi della linea DJI. Sono disponibili diverse modalità di ripresa automatiche, che consentono a Mavic Air di eseguire da solo dei movimenti piuttosto complessi, in particolare per i principianti. Questo drone è integrato con una fotocamera in 4K di alta qualità e può essere controllato con i gesti, in modo da rendere i tuoi selfie ancora più spontanei. E’ disponibile anche una modalità per i selfie di gruppo, che effettua tre foto ad altezze diverse per ottenere sempre lo scatto perfetto.

Caratteristiche:

  • Sospensione cardanica a tre assi
  • Sistema di prevenzione dell’ostacolo (anteriore, inferiore e posteriore)
  • Advanced Pilot Assistance Systems
  • ActiveTrack
  • SmartCapture
  • QuickShots
  • Tempo massimo di volo: 21 minuti

Commenta